Sachsenhausen, visita con guida italiana al campo di concentramento

Alle porte di Berlino, il campo di concentramento di Sachsenhausen fu il primo ad essere realizzato dopo la nomina di Himmler a capo delle SS. Dopo poco tempo divenne la sede amministrativa centrale di tutti i lager nazisti. Durante la visita guidata in italiano vi verranno mostrati la piazza dell’appello, il patibolo, le baracche degli ebrei del “piccolo lager”, la prigione, il carcere, la cucina, le baracche-ospedale, fino ad arrivare alla stazione Z, luogo delle fucilazioni ed uccisioni di massa, dove si trovano i resti dei forni crematori.
Evacuato nel 1945, Sachsenhausen fu fino al 1950 un lager speciale sovietico.
Nel 1961 la DDR vi progettò un Memoriale Nazionale; dal 1993 è divenuto parte della Fondazione dei Memoriali del Brandenburgo.